Traumi dentali

Carie destruenti

Infezioni

Fratture

In caso di cadute, incidenti, e per tutti quegli eventi traumatici che possono colpire i denti, il tempismo è di fondamentale importanza.

N

Regole da seguire

Recuperare il frammento, contattare il dentista, pulire il frammento, conservarlo in acqua, recarsi subito dal dentista.

TRAUMI DENTALI

Nella traumatologia dentale si possono verificare fratture di denti, o anche delle ossa mascellari, lussazioni dentali, avulsioni dentali, traumatismi e lacerazioni dei tessuti molli e delle gengive, etc.
In caso di fratture o avulsione (perdita del dente con la radice) di uno o più elementi dentari le regole più importanti da seguire prontamente sono:
1) Recuperare, se possibile, il frammento del dente o l’intero elemento dentario.
2) Contattare immediatamente lo Studio dentistico, se possibile, per ricevere le istruzioni più adeguate.
3) Pulire il frammento o il dente sotto l’acqua corrente per pochi secondi, in modo da rimuovere eventuali contaminanti. Se si tratta dell’elemento dentario intero, cercare di non toccare la radice e ma tenerlo dalla corona.
4) Conservarlo in acqua, in soluzione fisiologica, o in un po’ di latte o, in mancanza di questi, anche in un po’ della propria saliva, possibilmente freddi, oppure ancora nel suo ambiente naturale: la bocca.
5) Recarsi d’urgenza dal proprio dentista: il tempismo è fondamentale, soprattutto in caso di avulsione.
Il dente avulso, infatti, si può reimpiantare e il frammento si può re-incollare: più si agisce velocemente, maggiori sono le probabilità che il dente possa riacquistare parte della sua vitalità e/o ripristinare l’attacco ai suoi tessuti di sostegno: parodonto e osso

× Contattaci con WhatsApp