Odontoiatria infantile

Salute orale

Prevenzione carie

Visite periodiche

Sigillature

L’odontoiatria infantile, o pedodonzia, è la branca dell’odontoiatria che si occupa della salute della bocca dei bambini.

EDUCAZIONE ALLA SALUTE ORALE

L’educazione alla salute è il mezzo vincente per diffondere e promuovere la cultura della prevenzione. 

PREVENZIONE DELLE CARIE

La carie rappresenta ancora oggi una malattia largamente diffusa, che interessa un’ampia porzione della popolazione sia infantile che giovanile ed adulta, anche nei paesi più industrializzati.

ABITUDINI ALIMENTARI

La corretta alimentazione per prevenire le carie dipende non solo dalla quantità di zuccheri contenuti nel cibo, ma anche dalla consistenza del cibo stesso e dalla frequenza di assunzione

N

CARIE DELLA DENTATURA DA LATTE

La sindrome da biberon è la carie precoce dei denti decidui o da latte, che si può riscontrare nel neonato. 

FLUOROPROFILASSI

Il fluoro è un efficace mezzo di protezione dei denti e di prevenzione per la salute della bocca. Il suo meccanismo di azione può esercitarsi sia a livello topico mediante applicazioni locali, sempre efficace, che a livello sistemico, mediante somministrazione in gocce o pastiglie, efficace durante il periodo di formazione dei denti, fino ai 12 anni.
Si è visto come l’uso precoce e costante del Fluoro (per 260 giorni l’anno circa), nelle dosi corrette, sia altamente efficace nella prevenzione della carie e nel ridurne la prevalenza nella popolazione.
A livello sistemico Il fluoro favorisce la formazione di uno smalto dentale più resistente, costituito da cristalli di fluoroapatite, e non solo di idrossiapatite. Lo smalto sarà meno solubile in ambiente acido, quindi meno suscettibile all’attacco da parte dei batteri cariogeni.
A livello topico il fluoro agisce contrastando la riduzione del pH, cioè la creazione dell’ambiente acido, causata dai batteri cariogeni, riducendo la predisposizione alla carie. Favorisce inoltre la remineralizzazione delle aree dei denti già demineralizzate o con lesioni iniziali dello smalto.
La fluoroprofilassi sistemica viene consigliata dal dentista, nel dosaggio appropriato, cioè in base all’assunzione di fluoro che avviene assunto quotidianamente con l’acqua, già a partire dal quarto mese di gravidanza della mamma e poi nel neonato e nei bambini fino a 12 anni.
La fluoroprofilassi topica viene eseguita dal professionista in studio (profilassi professionale) mediante gel, lacche o vernici al fluoro che vengono applicate con il controllo adeguato di placca, saliva e tempo di applicazione; si consiglia poi di proseguire anche a casa (fluoroprofilassi domiciliare) mediante l’uso di dentifrici con l’adeguato contenuto di fluoro, che verrà stabilito in base all’età del paziente (meno di 500 ppm F tra 2-6 anni, 1000-1450 ppm F dopo 6 anni).

× Contattaci con WhatsApp